venerdì 13 febbraio 2009

Salmone in crosta


Qualche tempo fa i miei hanno comprato all'Auchan un bellissimo salmone da più di un chilo, così per il loro anniversario ho deciso che era arrivato il momento giusto per prepararlo con una ricetta trovata sul blog di conservare in frigo.
La mia versione è leggermente diversa, non mi aspettavo venisse così bene, è piaciuto a tutti gli invitati e credo che diventerà un "piatto di casa".

Ingredienti

1 salmone intero pulito da 1 kg
300 g di gamberi
120 g di pate di salmone rosa
2 uova
2 rotoli di pasta sfoglia pronta
1 gambo di sedano
100 g di panna fresca
30 g di burro
2 cucchiaiate di semi di sesamo
sale e pepe

Procedimento

Spellare il salmone e aprirlo a libro.
Quindi sgusciare i gamberi e passarli al mixer con il pate di salmone rosa e il sedano.
Amalgamare il mix di gamberi e granchio con il burro morbido, la panna montata, sale e pepe a piacere.
Farcire quindi il taglio del salmone con il preparato e foderare il tutto con la sfoglia sigillando bene i bordi.
Spennellare il tutto con le uova sbattute, spolverare con i semi di sesamo e cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti.
Servire caldo e tagliato a fette.


1 commento:

manu e silvia ha detto...

Un modo davvero originale di servire il salmone! ottima la farcitura interna e poi chiudendo tutto con la sfoglia..croccante fuori e mobido dentro no?!
baci