sabato 10 gennaio 2009

Earl Gray tea bread


Quest'estate a Cambridge, nel mercatino della piazza vicino a King's college, c'era una bancarella che vendeva tantissimi dolci: mi serviva qualcosa da portare a casa, a lunga scadenza e che non si trovasse anche in Italia, così ho optato per una specie di plum cake chiamato" earl gray tea bread". E' rimasto per una settimana nella mia valigia, e non vi dico la voglia che avevo di assaggiarne una fettina, ma sono riuscita a resistere fino al mio ritorno a casa!!
Alla mamma è piaciuta molto, così mi sono data da fare per cercare la ricetta...e ogni tanto la preparo per colazione, perché ha un gusto molto particolare ed è leggerissima!!

Ingredienti:
-300ml di te Earl Gray
-100g di arancia candita
-100g di uva passa
-100g di mirtilli canditi( io li ho trovati in un negozio ad Ivrea, ma si può fare anche senza)
-150g di farina integrale
-50g di zucchero di canna
-1 uovo sbattuto
-1 cucchiaino di lievito

Preparare il te Earl Gray in 300ml di acqua.
Lasciarlo in infusione per una notte con l'arancia candita e l'uvetta
Sbattere l'uovo e lo zucchero e aggiungere la farina.
Infine incorporare il te con la frutta candita
Foderare uno stampo per plum cake con la carta forno
Infornare per 1 ora a 180°C.


Le foto non sono venute molto bene, ma c'era la solita nebbia chivassese....con una luce da schifo!!

2 commenti:

Mary ha detto...

bello tosto questo tea bread mi ricorda i nostri christmas cake che sono cosi una bomba , belli ricchi in sapore ma moltoooooooo buono , brava!

manu e silvia ha detto...

davvero buonissimo questo dolcetto!! siamo sicure che piacerebbe anche a noi, che non amiamo il tè!!
bacioni